Trattori Mancel: la prima serie si chiama F5 e monta motori FPT

Trattori Mancel

Si tratta indubbiamente di una delle novità più croccanti viste al SIMA 2019. Come preannunciato alla vigilia, il gruppo cinese YTO ha presentato in anteprima al salone parigino la propria nuova offerta di trattori col neo costituito marchio Mancel.

Mancel, il nuovo brand cino-francese

Come spiegato dai vertici dell’azienda, il nome Mancel deriva dal termine francese ‘mancelle’ che indicava le cinghie di cuoio utilizzate in passato per collegare i cavalli agli attrezzi per i lavori agricoli: un raffinato (e per certi versi ‘rufiano’) richiamo alla tradizione agricola transalpina per sottolineare il ‘made in France’ della produzione.

I nuovi trattori Mancel saranno infatti prodotti presso lo stabilimento francese del gruppo YTO a Saint-Dizier che, situato nella regione dell’Alta Marna, nel nord-est della Francia, vanta oltre 70 anni di esperienza e know-how nella produzione di trasmissioni e trattori.

Mancel F5, quattro modelli da 110 a 145 cavalli

La prima serie di trattori Mancel è stata battezzata con la sigla F5 ed è composta da quattro modelli (F5-110, F5-120, F5-130 e F5-145) con potenze nominali da 110 a 145 cavalli e massime da 120 a 156 cavalli. Tutti i quattro modelli sono equipaggiati con motori quattro cilindri FPT N45 da 4,5 litri, conformi ai parametri Stage V grazie all’innovativa tecnologia di post-trattamento HI-eSCR2, e abbinati a una trasmissione powershift a quattro gamme meccaniche e quattro rapporti sottocarico.

I due modelli minori (F5-110 e F5-120) sono caratterizzati da un passo di 2.550 millimetri e un peso a vuoto di 51 quintali; i due modelli maggiori (F5-130 e F5-145), invece, presentano un passo di 2.700 millimetri e un peso a vuoto di 54 quintali. Secondo quanto dichiarato dai vertici del brand, i nuovi trattori Mancel saranno disponibili sul mercato a partire dal 2020.

Trattori Mancel

2019-03-19T12:37:17+02:001 Marzo 2019|Categorie: TRATTORI|Tag: , , , , |