Sistemi di precision farming, Mahindra fa spesa in Svizzera

Sistemi di precision farming, Mahindra fa spesa in Svizzera

Per un gruppo che macina complessivamente oltre 20 miliardi di dollari all’anno, un’operazione da pochi milioni di franchi svizzeri può sembrare di poca importanza, eppure l’acquisto da parte di Mahindra & Mahindra, attraverso la divisione operativa Farm Equipment Sector di una partecipazione azionaria nella start up svizzera Gamaya (che sviluppa soluzioni per il monitoraggio e la diagnostica su larga scala delle colture per l’agricoltura di precisione) è tutt’altro che marginale.

Mahindra determinata a sviluppare la sua strategia Farming 3.0

Il settore è ad alto tasso di aspettative in proiezione futura e conferma la strategia Farming 3.0 di Mahindra per la fornitura di soluzioni tecnologiche globali ad alto valore aggiunto per l’agricoltura digitale e di precisione. Con questo accordo il produttore indiano intende alzare l’asticella e il Presidente del Farm Equipment Sector di M&M si è sbilanciato dichiarando: «Abbiamo investito in tecnologie per il futuro, comunque già oggi disponibili, e vogliamo stabilire un nuovo benchmark di settore per i servizi legati alla moderna agricoltura».

Sistemi di precision farming, Mahindra fa spesa in Svizzera

2019-07-26T11:42:10+02:0018 Luglio 2019|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , , , |