John Deere apre ai software gestionali esterni

La connessione tra macchine e piattaforme dati sta diventando sempre più importante nell’agricoltura moderna. Contoterzisti e agricoltori chiedono interfacce che consentano un utilizzo semplice da parte dei diversi utenti: produttori di macchine agricole, sviluppatori di software, fornitori di soluzioni per la cura del raccolto, consulenti, ecc. Per questo motivo John Deere ha attivato una nuova funzione chiamata More Tools’ (letteralmente ‘Più Strumenti’) nell’Operations Center MyJohnDeere.com.

John Deere apre ai software gestionali esterni

Agricoltori e contoterzisti possono già utilizzare l’Operations Center come piattaforma per gestire le attività e inviare dati alle macchine. Questa nuova funzionalità consentirà agli utenti di elaborare i dati provenienti da software diversi e di importare tutte queste informazioni nell’Operations Center insieme alle soluzioni John Deere già esistenti come Mappe, Gestore Terreni, Analizzatore di Campo, Gestione Team e così via.

L’Operations Center diventa piattaforma di aggregazione

Gli utenti possono utilizzare l’Operations Center per soddisfare le loro esigenze quotidiane attraverso la personalizzazione e aggiungendo ulteriori funzioni. Allo stesso tempo, qualsiasi scambio di dati tra l’Operations Center e i software esterni collegati viene controllato completamente dal titolare dei dati, in modo manuale oppure installando un sistema per la sincronizzazione automatica dei dati.

I clienti potranno quindi trarre vantaggio dalla struttura aperta del gestionale John Deere inserendo e trasferendo informazioni e dati come mappe di prescrizione, analisi dei campi, dati meteorologici, ecc. Attualmente sono collegate oltre 20 aziende in 29 Paesi d’Europa e in Russia, mentre a livello mondiale il numero supera i 100 fornitori.

‘Develop with Deere’, la forza della condivisione

Per aumentare il numero di funzionalità, John Deere ha ospitato la prima conferenza ‘Develop with Deere’ nel novembre del 2018, alla quale hanno partecipato circa 40 aziende da tutto il mondo che offrono software, mappatura dei campi, consulenze e altri servizi. Gli argomenti includevano, fra gli altri, le interfacce aperte, il controllo dei dati e la sicurezza dei dati. A seguito della buona riuscita della prima edizione, l’evento si terrà ogni anno per sviluppare e offrire ancora più strumenti software gestionali ai clienti John Deere.

John Deere apre ai software gestionali esterni

2019-04-10T15:18:26+02:0019 Marzo 2019|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , , |