Claas lancia la nuova rotopressa a camera fissa Rollant 520

Rollant 520

Claas ampia la propria offerta di rotopresse con il lancio del nuovo modello a camera fissa Rollant 520 nel segmento da 1,25 metri. La nuova Rollant 520 è dotata di un innovativo concetto di rullo, lubrificazione delle catene ottimizzata e di un moderno design delle carene. Saranno disponibili versioni con alimentazione a rotore, rotore di taglio e a forche.

Rollant 520, nuovo design dei rulli per balle perfette

La Rollant 520 è progettata per produrre balloni da 1,25 metri di diametro e 1,20 metri di larghezza. La camera di pressatura è dotata di 16 rulli, otto di lamiera di acciaio da 3 millimetri e gli altri otto di acciaio da 4 millimetri. Le funzioni di immagazzinamento e trasmissione di potenza sono eseguite dagli alberi laterali; questi ultimi sono flangiati al corpo dei rulli e possono essere sostituiti individualmente se necessario così come anche i rulli stessi. Tale architettura ha già dimostrato il suo valore sui modelli Rollant 620 e 540 ed oggi è disponibile anche nel segmento base.

I rulli sono trazionati da entrambi i lati. Il rotore, la guida principale e i rulli del portellone sono equipaggiati con catene Zubakki da 1 pollice. L’olio che lubrifica la catena è pompato da un serbatoio da 4 litri con una pompa ad eccentrico regolabile; la lubrificazione non è collegata alla produttività, ma l’olio viene distribuito secondo necessità, in maniera precisa sui punti di articolazione del collegamento catena.

La pressione di imballaggio è controllata tramite i pistoni del portellone; per la massima densità della balla è possibile applicare fino a 150 bar di pressione sui pistoni. Il sistema MPS II è disponibile come equipaggiamento opzionale: tramite questo sistema, tre rulli di compressione entrano all’interno della camera per un’addizionale compattazione, messa in moto anticipata ed una forma perfettamente uniforme della balla.

Rollant 520, potente pick-up per un flusso ottimale di prodotto

La Rollant 520 è disponibile in diverse varianti: Rotocut con impianto di taglio, Rotofeed con un rotore ed una variante con alimentazione a forca. Il prodotto è alzato in maniera pulita ed efficiente tramite un pick-up controllato di 2.10 metri di larghezza (1.85 metri nel caso di alimentazione a forca). Un elemento di protezione del prodotto è disponibile come equipaggiamento opzionale: questo migliora il flusso del prodotto anche in andane piccole ed aiuta a produrre balle di forma uniforme.

Il prodotto è convogliato efficientemente ed in maniera affidabile verso il rotore tramite due coclee di alimentazione laterali. Il rotore di taglio opzionale è composto da 14 coltelli con una lunghezza di taglio teorica di 70 millimetri; i coltelli sono dotati di protezione individuale contro gli oggetti esterni.

Nella ROLLANT 520 l’operatore ha la possibilità di scegliere tra legatura a rete o a spago e intercambiarle senza ausilio di attrezzi. Una rampa sul lato destro della macchina semplifica il processo di carico del rotolo di rete ed può trasportare un rotolo di ricambio. La rotopressa viene comandata tramite il terminale Claas Operator.

Rollant 520

2019-09-09T12:06:18+02:0026 Agosto 2019|Categorie: ATTREZZI|Tag: , , , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio