Bobcat TL43.80HF Agri, outsider di lusso

Bobcat TL43.80HF Agri

Il nome Bobcat è associato alle mini pale e ai mini escavatori. Ma in realtà il costruttore della Lince costruisce anche una gamma di sollevatori telescopici molto concreti dove l’affidabilità del brand viene associata a prestazioni molto interessanti. Sette modelli con portate da 2,6 a 4,3 tonnellate con specifiche versioni dedicate al mercato dell’agricoltura. Al top della gamma c’è il TL43.80HF Agri che si colloca in una classe a sé con pochi riscontri nella concorrenza.

Bobcat TL43.80HF Agri, gli piace fare il grande

Con una portata massima di 4.300 chili e un’altezza massima di 7,50 metri, il TL43.80HF Agri vive a cavallo fra due classi contigue di macchine offrendo portate e altezze superiori rispetto alla classe inferiore ma una compattezza maggiore rispetto a quelli della classe immediatamente superiore. La potenza è di 130 cavalli, un range che si colloca al di sotto di molte macchine omologhe della sua classe. Il ragionamento dei progettisti punta a sfruttare al massimo la coppia di 50,9 chilogrammetri messa a disposizione dal motore Doosan-Bobcat D34. Un quattro cilindri Stage IV senza filtro antiparticolato ma con Scr, Doc ed Egr.

Bobcat TL43.80HF Agri

La coppia di 50,9 chiligrammetri a soli 1.400 giri al minuto permette un impiego fluido della macchina con una reattività elevata nel range di utilizzo medio che oscilla fra i 1.200 e i 1.800 giri. L’impianto idraulico Load Sensing Flow Sharing è decisamente esuberante grazie ai 190 litri al minuto a 255 bar di cui, all’occorrenza, 150 dedicati alle sole attrezzature. Con la garanzia, ovviamente, che nel caso di utilizzo contemporaneo di più funzioni non ci siano problemi di condivisione di flussi. Bobcat ha inoltre implementato la tecnologia brevettata Power Lift che incrementa la capacità di sollevamento senza penalizzare la velocità. La sospensione del braccio permette di operare con maggiore comfort aumentando la durata dei componenti.

Tecnologia nascosta che si fa sentire

Motore utilizzato con intelligenza, idraulica sovradimensionata e accorgimenti tecnici per aumentare la produttività. A tutto questo si aggiunge una trasmissione idrostatica con due gamme di velocità in continuo che permette di operare sempre in tutto il range 0-40 chilometri orari senza interruzioni di coppia. Due modalità operative: ‘carico’ per la massima forza e ‘movimentazione’ per la massima velocità. Il sistema Speed Management System (SMS) permette di gestire la velocità a prescindere dal regime motore per lavorare con attrezzature idrauliche come spazzole o spandipaglia.

Bobcat TL43.80HF Agri

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

Leggi la prova completa sulla rivista Trattori
ABBONATI SUBITO

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio