Argo Tractors: consegnati i primi trattori McCormick alla cooperativa sociale mantovana COP21

Nel corso della conferenza organizzata venerdì 8 febbraio alla Corte Bassani di Mantova dalla COP21 Onlus, il Country Manager Italia di Argo Tractors, Mario Danieli, ha consegnato i primi due trattori McCormick.

Sono il frutto dell’accordo stretto tra la stessa cooperativa sociale nata dalla crisi e successiva chiusura della raffineria Ies di Mantova, col Gruppo Industriale con sede a Fabbrico di Reggio Emilia, protagonista nella produzione di trattori.

Cerimonia di consegna COP21

A seguito della chiusura della raffineria Ies di Mantova nel 2013, si è deciso di agire su diverse problematiche da ciò derivanti: da quella ambientale, alla reindustrializzazione dell’area alla ricollocazione dei lavoratori.

È così nato il progetto agroindustriale di COP21, che dà il via alla produzione di agri-pellet da biomassa (Herbal Corps), attraverso la coltivazione in campo di sorgo con filiera corta più i successivi processi di lavorazione e trasformazione nell’impianto dedicato.

La coltivazione di sorgo ha un basso impatto ambientale e un favorevole bilancio energetico e il ricavato della produzione è utilizzato per il riscaldamento industriale.

E’ un progetto che coinvolge oggi 27 soci/lavoratori – ex dipendenti della Ies – ma che prevede un concreto percorso di implementazione e sviluppo.

L’obiettivo è di arrivare a produrre 14 mila tonnellate di pellet di alta qualità nel corso del 2019.

COP21, Argo Tractors a fianco del virtuoso progetto agroindustriale

In questo progetto, COP21 Onlus ha inteso contattare e coinvolgere alcune importanti realtà aziendali del Made in Italy, tra cui Argo Tractors.

L’accordo prevede la messa a disposizione nei prossimi mesi di una decina di trattori McCormick, che consentiranno sia il lavoro nei campi sia la trasformazione del pellet.

I primi due, consegnati lo scorso 8 di febbraio da Mario Danieli al Presidente di COP21, Stefano Ottoni, sono un McCormick X7.650 e un McCormick X6.440 con caricatore frontale, fulgidi esemplari del binomio potenza e tecnologia che caratterizza il marchio di trattori di Argo Tractors.

“Abbiamo colto con grande interesse la richiesta di collaborazione che ci è giunta da Cop21 Onlus – ha commentato Mario Danieli – perché abbiamo da subito sposato la filosofia del progetto e la grande passione con cui vi hanno investito gli ex dipendenti della Ies, che in esso hanno trovato una nuova opportunità di lavoro.

Oltre alla positività della ricollocazione di 27 lavoratori colpiti da una crisi aziendale, abbiamo condiviso la grande attenzione che lo stesso rivolge a temi molto sensibili anche nella filosofia aziendale di Argo Tractors.

La cura dell’ambiente, con la salvaguardia di circa 21.000 alberi all’anno, la lotta all’inquinamento e l’attenzione al bilancio energetico sono temi su cui anche noi siamo attivamente impegnati e che rappresentano una passione comune con il progetto di Cop21 a cui offriamo con entusiasmo il nostro sostegno”.

2019-02-12T17:05:36+02:0012 Febbraio 2019|Categorie: TRATTORI NEWS|Tag: , , , , |