Arbos all’attacco dell’Europa sud-orientale

Arbos Group mira a incrementare il proprio business sul mercato dell’Europa sud-orientale, principalmente in Romania, Bulgaria e Moldavia, attraverso l’accordo di distribuzione strategico con Arbos Eastern Europe/Balkan, stipulato a dicembre 2018 e celebrato ufficialmente in occasione dell’Open Day tenutosi lo scorso martedì 5 marzo a Bucarest.

Arbos Group

L’evento di ufficializzazione dell’accordo ha ospitato oltre 120 persone, di cui 86 dealers provenienti dai Paesi coinvolti nel progetto. A presentare il progetto ai dealer, alla stampa e alle autorità, Massimo Zubelli – Sales, Marketing & After Sales del Gruppo Arbos, Alexandru Lita – Sales Director di Arbos Eastern Europe/Balkan e Tommaso Serrano – CEO di Arbos Eastern Europe/Balkan.

L’intera full-line bianco-verde per Arbos Eastern Europe/Balkan

Obiettivo della partnership è la commercializzazione esclusiva della full-line Arbos di trattori e attrezzature nei territori balcanici, creando una base in Romania che faccia da ponte per diffondere il marchio nei Paesi limitrofi con una forte vocazione agricola in espansione.

“Siamo entusiasti di aver stipulato una partnership con un’organizzazione così forte e professionale. Arbos Eastern Europe/Balkan diventerà presto un punto di riferimento per gli agricoltori – ha dichiarato Massimo Zubelli -L’accordo è il perfetto connubio tra la competenza e professionalità di Arbos Eastern Europe/Balkan e la qualità e la completezza di gamma al servizio dell’agricoltore dei nostri prodotti. Per questo guardiamo al futuro con fiducia e ottimismo e siamo sicuri che nel 2019 il mercato dell’Europa dell’Est sarà fonte di grandissime soddisfazioni”.

In particolare, durante la presentazione tecnico-commerciale che ha occupato la prima parte del ‘dealer day’, Alessandro Zambelli, Maurizio Cordasco e Federico Mazzetto, rispettivamente Marketing Director, Area Sales Managers Trattori e Implements di Arbos Group, hanno presentato la gamma prodotti protagonista del progetto, in primis la Serie 5000, che nella fascia da 100 a 130 cavalli servirà i clienti che necessitano di un trattore polivalente.

Arbos Group

La grande capacità trattiva abbinata al bilanciamento della macchina, ne fanno la serie ideale da integrare alla linea di attrezzature Arbos per la lavorazione del terreno e la semina. In perfetta combinazione con questa gamma di trattori sono il ripuntatore Rock e soprattutto la linea di macchine per la semina, tra cui spiccano l’unica seminatrice di precisione a file binate MS8000 TWIN, e l’innovativa UST, seminatrice pneumatica no-tillage per cereali. Ideali per l’area balcanica anche i modelli della Serie 2000 e 3000 nella categoria di trattori compatti tra 25 e 50 cavalli, che possono coprire  capillarmente il segmento dei piccoli coltivatori, in particolare nell’area della Transilvania, dove gli utilizzatori finali ricercano un trattore semplice e affidabile.

Arbos Eastern Europe/Balkan, un partner per fare le cose in grande

Arbos Eastern Europe/Balkan, fondata nel 2018, conta già una rete distributiva moderna che copre tutto il territorio in modo capillare grazie ad una rete di 26 concessionarie in Romania, 7 in Bulgaria e 3 in Moldavia. Arbos Eastern Europe/Balkan vanta, inoltre, uno staff di professionisti interamente dedicato ai prodotti Arbos.

“Siamo orgogliosi di poter supportare i nostri clienti offrendo loro una linea di prodotti completa e innovativa arricchita dalla competenza e dai servizi del nostro team – ha affermato Tommaso Serrano, CEO di Arbos Eastern Europe/Balkan – Le nostre ambizioni di espansione regionale trovano questo progetto molto interessante e, oltre alla Romania, la sfida è di coprire i territori di Bulgaria e Moldavia, due Paesi molto promettenti per il settore agricolo. Arbos Group ha già dimostrato di essere un partner di grande valore e siamo certi che sarà una cooperazione duratura e di successo“.

Arbos Group

2019-03-19T13:59:38+02:0012 Marzo 2019|Categorie: TRATTORI NEWS|Tag: , , |