Agricoltura di precisione e Big data. La crescita passa da qui

L’ agricoltura di precisione rappresenta indubbiamente la principale espressione del nuovo approccio tecnologico al sistema di gestione delle aziende agricole. Risponde infatti agli obiettivi della rivoluzione digitale calata sulla filiera agroindustriale: massima resa con il minor impatto ambientale. Diversi studi hanno stimato che entro cinque anni il mercato mondiale dei mezzi e degli strumenti per l’agricoltura 4.0 arriverà a valere circa 4,5 miliardi di euro, di cui uno riferito al solo territorio europeo.

Agricoltura di precisione

Agricoltura di precisione. Tassi annui di sviluppo del 20 per cento

I tassi annui di sviluppo di tale mercato saranno mediamente del 20 per cento ed avranno l’effetto, tra i tanti, di consolidare il primato del ruolo di attori tradizionali (produttori di macchine agricole) ma soprattutto di far emergere quello di nuovi protagonisti fino a questo momento estranei al settore primario (multinazionali dell’Ict, big data companies, ecc.).

Agricoltura di precisione

Oggi si stima che solamente l’1 per cento della Sau italiana sia interessata da sistemi di gestione tipici dell’agricoltura di precisione. L’obiettivo più volte dichiarato dall’ex Ministro dell’Agricoltura Martina, è di portare questa percentuale al 10 percento entro cinque anni.

2018-12-04T12:58:51+02:0012 Luglio 2018|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , , |